I.T.V. Holz-Art Gallery

Ercole Frigoli

Ercole Frigoli nacque il 2 marzo 1921 a Maleo (Lodi).

Si dedicò alla pittura fin dalla giovane età.

Trasferitosi nel 1947 a Buenos Aires, fu allievo di Repetto e dello spagnolo Puig. Partecipò a varie collettive e personali. Nell’ambiente artistico Buonarense era noto per i suoi soggetti portuali (Rio della Plata).
Rientrato in Italia tenne personali, fra cui a Ponte Tresa e a Sesto San Giovanni.

I suoi lavori figurano in numerose collezioni degli Stati Uniti, del Sudamerica, della Tainlandia e dell’Italia.
Sue opere figurano alla Pinacoteca Civica di Villa Reale di Monza e al Museo Civico di Novara.

Morì il 7 maggio 2004

Critiche d’arte

…Si tratta dunque di una pittura che senza sottintesi intellettualistici, senza incrostazioni letterarie, con immediatezza comunica all’osservatore il proprio messaggio. Una pittura, si potrebbe pur dire, che riattualizza a suo modo la tradizione mai sopita del vedutismo italiano e forse proprio per questo amata e sentita, proprio per questo goduta anche dal profano. Non è traguardo da poco per un artista. Ercole Frigoli l’ha raggiunto attraverso un lungo operare svolto nel segno dell’amore, della riflessione, dell’impegno. (Carlo Munari)

…Dopo ben 12 anni vissuti in Argentina, perfezionandosi coi validi pittori Repetto e Puig, è riuscito a filtrare le sue impressioni attraverso un temperamento che, pur essendo passionale, gli permette di conseguire un sano equilibrio composito per cui le immagini che ne nascono appartengono ad un mondo sereno caratterizzato da giuste armonie cromatiche. (Prof. Gianni D’Addio).

Rappresentato dalla I.T.V. Holz-Art Gallery alle seguenti fiere:

2013Arte Padova

Contatta I.T.V. Holz-Art Gallery